Assegno unico temporaneo – Agenti con figli minori

Assegno unico temporaneo – Agenti con figli minori

  • News

In attesa dell’adozione dei decreti legislativi attuativi della legge 1° aprile 2021, n. 46, il decreto legge 8 giugno 2021, n. 79 ha introdotto, per il periodo dal 1° luglio al 31 dicembre 2021, la misura denominata “Assegno temporaneo per i figli minori”. Tale contributo è rivolto per la prima volta anche agli agenti e rappresentanti di commercio.

La circolare INPS fornisce informazioni sui requisiti previsti per il diritto all’Assegno temporaneo, che è erogato dall’INPS ai nuclei familiari che non abbiano diritto all’Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) e in presenza di figli minori di 18 anni, inclusi i figli minori adottati e in affido preadottivo. La circolare fornisce, altresì, indicazioni sulla misura dell’Assegno, determinata sulla base di un’apposita tabella che individua i livelli di ISEE e gli importi mensili per ciascun figlio minore, e sulla compatibilità dello stesso Assegno con altre misure di sostegno al reddito.

Anticipiamo che il sussidio spetta a partire dal mese in cui viene presentata la domanda ma, per tutte le domande presentate entro il 30 settembre 2021, verranno riconosciuti gli arretrati dal 1° luglio 2021. Gli importi previsti aumentano di € 50,00 per ogni figlio minore con disabilità.

Leggi la circolare INPS

 

 

 


 

Lascia un commento